Siti
Annunci di Lavoro

Aceto Balsamico in Cucina

Gustare l'Aceto Balsamico

L'aceto balsamico è un condimento molto particolare, sofisticato e ricercato, apprezzato in tutta Italia. Il suo gusto e il suo aroma, infatti, può impreziosire e donare un tocco di personalità in più a tantissimi piatti e ricette.

Utilizzato come l'aceto vino bianco, per condire insalate miste e verdure in genere, crude o cotte, l'aceto balsamico può essere usato anche per la carne e per il pesce, a seconda delle preferenze.

Le verdure possono essere crude, saltate in padella o grigliate e condite con un filo di aceto balsamico, circa un cucchiaino a persona. Inoltre può essere usato per la preparazione di salse per la carne o il pesce.

Anche con i formaggi, l'aceto balsamico riesce a diventare il protagonista di ogni pietanza; in particolare, è rinomato l'accostamento con il parmigiano reggiano e i formaggi stagionati, come per esempio il pecorino.

Infatti, tra i piatti più noti troviamo la bresaola con rucole e scaglie di grana condita con un filo di aceto balsamico, oppure la carne salada e il carpaccio, sempre conditi nello stesso modo.

Da provare l'accostamento pesce e aceto balsamico; gamberoni cotti in padella conditi con un filo di balsamico e tutti i carpacci, anche affumicati, come il salmone, il pesce spada e il tonno, sono irresistibili.

Per i palati più esigenti, poi, l'aceto balsamico viene spesso usato per condire la frutta di stagione, che diventa a dir poco fine e decisamente gustosa.

L'aceto balsamico viene utilizzato prevalentemente per condire a crudo diversi piatti e per cucinare, mentre quello tradizionale viene usato con parsimonia, una volta ogni tanto.

Navigare Facile